Eventi e Svago

La Spagna per gli appassionati di ciclismo

Pochi giorni fa il nostro connazionale Fabio Aru ha vinto la Vuelta Spagnola, una competizione ciclistica che si tiene in tutto il territorio iberico e ha inizio a fine estate e termine a metà settembre. Questa competizione è la terza più importante al mondo dopo il Tour de France e il nostro Giro d’Italia. Nasce nel 1935 dopo il successo delle altre due competizioni prima citate e si tiene annualmente dal 1955. Tradizionalmente la competizione finisce nella capitale Madrid e prevede tre prove a cronometro e una serie di tappe di montagna. Sebbene la competizione è spagnola qualche anno una di queste tappe può essere disputata all’estero come la partenza del giro del 1977 che avvenne a Lisbona oppure la tappa di montagna del 1999 nell’Angliru in Austria. Come in Italia si vince la maglia rosa anche in Spagna esistono diverse maglie come ad esempio l’ambita maglia rossa per il vincitore generale o la maglia a pois blu simbolo del leader della classifica scalatori.

Dopo questa piccola introduzione generale sulla Vuelta vorrei suggerire alcuni tra i luoghi più affascinanti della terra ispanica che possiamo attraversare in bicicletta. Oggi l’Andalusia è una delle regioni che investe di più sul turismo ciclistico, essa offre un paesaggio meraviglioso e suggerisce diversi percorsi.

 

Itinerario dei paesi bianchi
Ha inizio a Granada di fronte al magnifico palazzo Alhambra, che segna i vecchi confini tra il mondo islamico e occidentale. Lungo questa zona ci sono dei meravigliosi villaggi bianchi che sorgono dall’asciutta terra della Spagna meridionale.

 

Riscoprendo il mondo moresco
Nacchere, califfati, Carmen e Castelli questo è la potente e colorata terra spagnola. Si possono trovare vecchi stabilimenti romani e assaporare l’evoluzione del mondo moresco. Questo si può assaporare soprattutto tra la città di Carmona fino a Cordova passando per Granada.

 

Nella Sierra Navada
Ultimo percorso che suggerisco è la Sierra Navada e Tajeda. Questa terra si estende lungo tutta la campagna andalusa e il territorio offre tracciati montani e pianeggianti. Il paesaggio meraviglioso dal punto di vista naturale offre anche affascinanti borghi medievali e musei nei quali possiamo riposarci.

 

articoli correlati:
Sciare in Spagna
Cavalca l’onda sulle coste spagnole

 

Related Post

Tags: ,

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*