Il Mercato di San Miguel, Madrid

0
295

Ti trovi a Madrid? Sei affamato? La risposta allora è: Mercato di San Miguel (Mercado di San Miguel in spagnolo).

Si tratta di un antico mercato chiuso, l’unico costruito in ferro ancora intatto, risalente al 1916. Nel 2000 è stato dichiarato bene di interesse culturale (Bien de Interes cultural) nell’ambito dei monumenti e nel 2003 è stato acquistato da investitori privati per essere ristrutturato e rinnovato e riaperto nel 2009.

È rinomato sia tra i numerosissimi turisti che ogni anno arrivano in città da ogni parte del mondo, sia tra gli abitanti stessi della capitali spagnola. È appunto collocato in una posizione facilmente accessibile: si trova nel centro città a pochi minuti a piedi da Plaza Mayor. Non si tratta di un classico mercato di alimentari, ma di un mercato di tapas. Con i suoi 33 negozi offre una vastissima gamma di scelta: offre tapas fresche di ogni genere, assortite con cibo di prima qualità. Al suo interno vi è anche la possibilità di degustare diverse birre, vini e champagne.

DSC00978

Si tratta di uno dei luoghi più animati della città, grazie al suo ampio orario di apertura. Offre dunque possibilità sia per uno svago diurno che notturno.

Per quanto riguarda la giornata, è possibile farvi la spesa di tutti i giorni, ma anche degustare prodotti tipici spagnoli di alta qualità per pranzo, o addirittura partecipare a mostre e attività di vario genere.

Per quanto riguarda invece lo svago notturno, i bar al suo interno sono aperti dal lunedì al mercoledì e la domenica dalle 10.00 alle 00.00, mentre dal giovedì al sabato restano aperti al pubblico dalle 10.00 alle 02.00.

È inoltre accessibile il sito ufficiale del famoso mercato, disponibile sia in inglese che in spagnolo. Se sei interessato a saperne di più clicca qui.

olive

 

Ilaria Galli

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui