Valencia gite fuori porta: alla scoperta di El Palmar

0
333
Valencia gite fuori porta: alla scoperta di El Palmar - Albufera al tramonto

Tanti pensano che Valencia sia solamente playa e paella, ma non è affatto così. Questa città offre molto di più. Se si ha più di qualche giorno a disposizione per visitare questa città stupenda della Spagna, o ci si è trasferiti a Valencia, consiglio sempre di fare qualche gita! In quest’articolo “Valencia gite fuori porta: alla scoperta di El Palmar“, vi do qualche suggerimento utile.

Valencia gite fuori porta: il parco naturalistico dell’Albufera

Una tappa che consiglio a chi può permettersi più di una toccata e fuga a Valencia è una giornata al parco naturalistico dell’Albufera.

Questo parco si trova a circa 10 km dalla città ed è incredibilmente ricco di flora e fauna (qui è possibile fare attività come, ad esempio, il birdwatching, ovviamente su prenotazione).

Interessante e più alla portata di tutti è la visita ad una parte di essa, El Palmar, con una divertentissima gita in barca seguita dalla degustazione di piatti tipici (dimenticatevi della paella dei ristoranti turistici della Malvarrosa). Questa escursione vi permetterà di conoscere le tradizioni rurali della provincia valenziana, ben oltre la modernità della Città delle Arti e della Scienza. Pronti a saperne di più?

Valencia gite fuori porta: El Palmar

El Palmar è facilmente raggiungibile; ci sono autobus che partono da diversi punti della città (attenzione però alla frequenza!), oppure si può tranquillamente noleggiare un auto o una moto, dato che la destinazione è provvista di numerosi parcheggi gratuiti.

Agli sportivi consiglierei invece la bici, magari evitando le ore più calde, dato che il tragitto previsto è di circa 50 minuti. Come gran parte della città, anche questa zona di Valencia è provvista di pista ciclabile ed è quindi facilmente percorribile in bici.

Valencia gite fuori porta: alla scoperta di El Palmar - giro della laguna in barca

El Palmar: l’ex villaggio di pescatori che vale la pena visitare

Il mio consiglio è di arrivare prima di pranzo, e ora capirete il perché.

El Palmar è un ex villaggio di pescatori e coltivatori di riso, rimasto pressoché intatto. É caratterizzato da diversi canali che si aprono ad un lago ed il paesaggio è incredibilmente suggestivo. Tutto (o quasi) è rimasto come cento anni fa.

Vi accorgerete che, appena arrivati, a colpirvi sarà il profumo insistente di paella, al quale dovrete resistere.

Per prima cosa, è bene dedicarsi alla parte culturale della zona. Per meno di 5€ è possibile fare il giro della laguna a bordo di un’antica barca di pescatori, guidata da un uomo che vi spiegherà il paesaggio circostante e qualche tradizione antica appartenente a questo mondo, il tutto remando.

Vi consiglio di salirvi prima che faccia troppo caldo, anche perché i barcaioli fanno la cosiddetta siesta tra le 14:00 e le 16:00 circa.

El Palmar: cosa mangiare

Terminata quest’esperienza interessante è il caso di dirigervi verso i numerosi ristoranti che offrono diverse specialità locali, tra cui la paella e il all-i-pebre, anguilla in umido cucinata divinamente.

Questa zona offre piatti sia di mare sia di terra, tanto che la paella originaria (valenziana) contiene carne come coniglio, lumache e pollo. Ne è consigliabile la prenotazione perché questo piatto, a differenza di quello di pesce, prevede una preparazione più lenta.

Valencia gite fuori porta: alla scoperta di El Palmar  - Risaie

El Palmar: passeggiare tra le risaie

Dopo una comida così sostanziosa è bene sgranchirsi le gambe passeggiando tra le risaie. Godetevi la vista di questi campi di riso… è qualcosa di incredibilmente rilassante!

Potete anche acquistare del riso km zero dai signori anziani che vivono di fronte a questi campi. Sono molto gentili e disponibili a qualsiasi vostra curiosità.

Se fossi in voi, attenderei poi l’ultimo autobus di ritorno bevendo un’orchata e godendomi la vista paradisiaca che troverete al tramonto!

Valencia gite fuori porta: alla scoperta di El Palmar - Albufera al tramonto

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui