Imparare lo spagnolo in Spagna: perchè scegliere Valencia

0
433
Imparare lo spagnolo in Spagna: perchè scegliere Valencia, Città delle Arti e delle Scienze

Si sa che il modo più veloce e ‘facile’ per imparare una lingua in maniera efficace è trasferirsi in uno dei paesi in cui quella lingua viene parlata giornalmente. Se siete interessati ad imparare lo spagnolo, trasferirvi in Spagna è quindi une delle opzioni più adeguate. Ma quale città scegliere? In quest’articolo: “Imparare lo spagnolo in Spagna: perchè scegliere Valencia” voglio spiegarvi perchè penso che Valencia sia la città perfetta a questo proposito.

Imparare lo spagnolo a Valencia: le scuole di lingua

Essendo nota come città universitaria, Valencia offre numerose possibilità per più giovani e non. Tra queste ci sono diverse scuole che offrono corsi di lingua spagnola a prezzi vantaggiosissimi, oltre a circoli culturali e rassegne cinematografiche in lingua straniera.

I diversi istituti offrono corsi, di breve e di lunga durata, per principianti assoluti, ma anche per chi vuole perfezionare la conoscenza della lingua e, magari, ottenere una certificazione.

Gli intercambios: cosa sono?

Un punto a favore sono i cosiddetti intercambios, veri e proprio tavoli di conversazione messi a disposizione dalle varie scuole o dai bar universitari. Si tratta di eventi in cui si possono fare nuove conoscenze ed esercitare le proprie abilità linguistiche, magari davanti ad una cerveza (birra in spagnolo) fresca.

Imparare lo spagnolo in Spagna: perchè scegliere Valencia, intercambios

Perché preferire Valencia alle altre città spagnole?

1. É una delle città più vivibili della Spagna

Nonostante sia la terza città più popolosa della Spagna, risulta essere tra le più vivibili della penisola. E’ una città a misura d’uomo, in primis perché muoversi è semplicissimo, sia con i mezzi pubblici, sia se si possiede una bici o un monopattino elettrico, grazie alla sua pista ciclabile che la attraversa interamente.

2. Il costo della vita è più basso rispetto ad altre mete spagnole

Altro motivo per cui sceglierla è proprio il costo della vita più basso rispetto alle altre città spagnole. Ad esempio, affittare una stanza in un appartamento condiviso, che sia per due settimane o sei mesi, permette di spendere la metà rispetto a Madrid o Barcellona, visibilmente più care dal punto di vista della qualità della vita.

Inoltre, le spese giornaliere, da non sottovalutare anch’esse, sono bassissime a Valencia e permettono di godersi la città senza troppe preoccupazioni, potendo togliersi qualche sfizio, anche da studente. Infatti, noterete che i bar, i ristoranti, i cinema, le discoteche, le palestre vedono un flusso importante di clientela tutto l’anno.

Questo è dato dal fatto che i prezzi sono decisamente bassi. Chiunque può quindi permettersi, lavoratore o studente, di uscire, divertirsi, fare attività fisica e coltivare passioni senza sensi di colpa.

Imparare lo spagnolo in Spagna: perchè scegliere Valencia, città delle arti e delle scienze

3. Offre diverse opportunità lavorative

Tuttavia, nonostante il costo della vita sia molto basso, consiglierei comunque a chi volesse fare un’esperienza di più lunga durata di trovarsi un lavoretto, che aiuti a sostenere le varie spese.

La città offre diverse soluzioni, come part-time dalle 20 alle 24 ore a setimana, ovviamente con contratto regolare, in strutture turistiche così come in centri commerciali.

Ciò faciliterà anche il procedimento di apprendimento della lingua. Lavorare è infatti un ottimo modo per imparare velocemente una lingua; se poi si combina lo studio effettivo di questa alla pratica che si farà lavorando, i risultati saranno ulteriormente migliori.

Detto questo, perché non approfittare del sole e del mare spagnolo per arricchire le proprie abilità linguistiche? Venite a scoprire Valencia quest’estate!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui