La dieta spagnola: quali sono le abitudini alimentari della Spagna

0
187
La dieta spagnola: quali sono le abitudini alimentari della Spagna

A Valencia si mangia solitamente 5 volte al giorno e naturalmente lo si fa rispettando determinati orari (tanto la cosa viene presa sul serio!). Qui, come in tutta la penisola, il cibo diventa cultura e tradizione, tanto che scandisce i vari momenti della sua quotidianità. Il mio obiettivo per quest’articolo riguardo la dieta spagnola è darvi un’idea di quelle che sono le abitudini alimentari in una giornata tipica di vita in Spagna.

Non vorrete perdervi quest’articolo se vi siete appena trasferiti in Spagna, state pensando di farlo a breve o se siete semplicementi curiosi di scoprire quali sono i piatti tipici che caratterizzano la cucina valenciana, e spagnola in generale.

La dieta spagnola: cosa si mangia in una giornata tipo in Spagna

Il desayuno (la colazione) secondo gli spagnoli

Il valenciano comincia la sua giornata con il desayuno, che corrisponde alla nostra colazione. Anche qui il mondo si divide tra gli amanti del dolce e quelli del salato.

C’è chi preferisce darsi la carica con un mini bocadillo (panino) o una brioche dolce o ancora una tostada (pane tostato) con burro e marmellata.

E che inizio sarebbe senza un buon caffè? C’è chi lo beve espresso, lungo oppure con una goccia di latte. Il valenciano non si riempie la pancia prima di iniziare a lavorare o a studiare, tanto sa che in un paio d’ore sarà tempo di mangiare di nuovo.

La dieta spagnola: quali sono le abitudini alimentari della Spagna - le tapas

A metà mattinata è tempo di almuerzo

Verso le ore 12, colto da un certo languorino, lo spagnolo tipico si dirige al bar per l’almuerzo. E qui, via libera ai carboidrati!

Tipico è il bocadillo riempito con tortilla di patata oppure una fragrante tostada, questa volta con una goccia di olio e polpa fresca di pomodori valenziani. Una vera prelibatezza… che i più audaci accompagnano con una cerveza fresca.

Tipica a Valencia è l’orchata, bevanda a base di chufa, un tubero con un gusto simile alla mandorla, che cresce solo nella provincia valenziana. Da provare!

Il pranzo prevede una dieta mediterranea

Il pranzo arriva un po’ più tardi, verso le 14 o le 15, con la chiusura dei negozi, che riapriranno verso le 16 se non più tardi. E via di dieta mediterranea! Pasta, riso, pesce, carne, verdure… sono tutte opzioni valide!

Ma il valenciano non si appesantisce troppo perché la giornata è ancora lunga. Molti bar e ristoranti offrono menu a meno di 10€ con primo, secondo e dolce compreso, l’ideale per chi dopo potrà permettersi di farsi una bella siesta in spiaggia!

Va precisato che i più audaci merendano pure (a fine pomeriggio, ma non chiedetemi dove trovino la forza o meglio, la fame…).

La dieta spagnola: quali sono le abitudini alimentari della Spagna - bocadillos

La tipica dieta spagnola non può non includere le famose e gustose tapas

Terminata la giornata lavorativa, verso le 21 o le 22, c’è chi esce per qualche tapas oppure direttamente per una bella cena.

Le tapas sono monoporzioni tipiche della penisola iberica, ma i turisti le vedono spesso come pasto principale. Si tratta invece di assaggini di vario genere (pesce, carne, verdure, etc.) che andrebbero mangiati come aperitivo e soprattutto condivise con amici.

Un pò come le olive e le patatine che accompagnano i nostri spritz durante l’happy hour italiano, che è per di più un momento di condivisione che mette fine alla giornata.

Tra le tipiche tapas valenziane, nello specifico, ci sono i cosiddetti pinxos, mini crostini conditi con prodotti locali. Da provare quelli del Bar Malafama (vedi foto), che si trova nel barrio Cabanyal. Costano pochissimo e sono ideali gustati insieme ad un bicchiere di vermut.

Ora penserete: “Bene, dopo l’aperitivo si torna tutti a casa, non è così?”

E invece no! Lo spagnolo più audace esce a cena, perchè non gli interessano molto i carboidrati e i lipidi. Si vive una volta sola, hombre!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui