Dolci tipici catalani: una tradizione tutta da gustare

0
124
Dolci tipici catalani: una tradizione tutta da gustare © blog.giallozafferano.it
© blog.giallozafferano.it

Se sei già stato in Catalogna o stai pianificando di andarci, sai già che una parte fondamentale alla quale non ci si può sottrarre sono i dolci!
Avendo assistito a molti dei compleanni delle mie colleghe nello scorso anno, ho avuto modo di apprezzare e gustare molti dei deliziosi dolci tipici catalani a Barcellona.
Ammetto che sono piuttosto pochi i dolci al cioccolato, ma per gli amanti dei formaggi c’è davvero l’imbarazzo della scelta.

Iniziamo dal più noto: la rinomata crema catalana

La crema catalana viene preparata al fornello, e per questo è leggermente diversa dalla crème brulée. Paradossalmente ho avuto qualche difficoltà a trovarla a Barcellona, ad eccezione di qualche ristorante catalano che consiglio vivamente. Terra d’escudella propone una variante piú originale di questo dolce, mentre in Can Culleretes è possibile trovare la versione più tradizionale.

Mel i mató: una ricetta tradizionale catalana

Il mel i mató è molto popolare in Catalogna. È una specie di ricotta ricoperta di miele e noci, un dolce non leggerissimo che è perfetto per chi ama il formaggio. Io l’ho provato al ristorante El jardin del Eden ed era molto buono. Potete mangiarlo in molti ristoranti catalani.

Dolci tipici catalani: una tradizione tutta da gustare
© barcelona-autrement.com

I miei preferiti tra i dolci tipici catalani a Barcellona: le Cocas!

La coca è uno dei dolci catalani più famosi, che può anche presentare delle versioni salate, ugualmente buone. È facile da trovare in pasticceria, e ci sono diverse varianti a seconda dei vari eventi. La più famosa è forse quella del 24 Giugno per la festa di San Juan.

È una sorta di pane zuccherato che può essere ricoperto di crema e guarnito con frutta candita e/o zucchero glassato. Ed è a forma di ciambella oppure allungato e molto sottile.

Per mangiarlo consiglio i panifici Turris, molto famosi a Barcellona. Ce ne sono parecchi anche nelle zone più turistiche, dove potrete trovare varie versioni di cocas per tutti i gusti!

I Panellets: dolci di marzapane e frutta secca

Si tratta di piccoli e sfiziosi dolci a forma di paninetti, fatti di pasta di marzapane e frutta secca. Spesso vengono decorati e profumati con frutta candita o cioccolato.

La ricetta originale prevede mandorle, zucchero, uova e nocciole. Ma di recente si sono diffuse alcune varianti con l’aggiunta di patate.

Il periodo dell’anno più adatto per gustare questi dolci tipici catalani è a Novembre, durante la festività di Ognissanti.

Una dolce combinazione di nocciole e cioccolato: i Catànies

Probabilmente li avrete già visti. Io li reputo fra i più buoni, e credetemi è davvero dura resistervi. Forse perchè essendo piccoli è più difficile tenersi a freno!

Si tratta di piccoli dolci fatti di pasta di nocciole, zucchero, cacao, latte e mandorle. All’interno, per concludere in bellezza, vi è una mandorla tostata caramellata.

Li trovate facilmente in pasticcerie e supermercati.

Il delizioso Braç de gitano: l’ultimo dolce del quale vogliamo parlare oggi

L’origine di questo nome può essere attribuita a diverse leggende.

È un dolce ripieno di crema o cioccolato, ed è arrotolato e ricoperto di glassa o di zucchero a velo. Essendo un dolce molto casareccio, ognuno lo prepara come preferisce! Si trova piuttosto facilmente anche in diverse pasticcerie.

Insomma, se state pensando di organizzare una vacanza in Catalogna o trasferirvi in Spagna, spero di avervi dato uno spunto ulteriore sui dolci tipici da assaggiare una volta qui.

Un viaggio in Catalogna non significa solo godersi il mare o la montagna, ma anche tante prelibatezze a tavola!

Articolo di Alice Sardo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui