Un italiano a Barcellona: è la storia di Raffaele

0
337
Raffaele

Raffaele ha 36 anni e vive a Barcellona.
Dopo i suoi studi in Geologia, ha vissuto all’estero per diversi anni e ora lavora come hotel receptionist nella capitale della Catalunya. Ecco la sua intervista!

– Ciao Raffaele, puoi raccontare la tua esperienza in Spagna? Da quanto tempo vivi all’estero?
Vivo all’estero da 8 ambientar e mezzo, in concreto 5 in Irlanda e 3 e mezzo in Spagna.


– Quali sono le differenze tra il mondo del lavoro in Italia e in Spagna? Quali i pregi e i difetti del sistema spagnolo?

Il mondo del lavoro é simile. Anche qui ti si aprono le porte piú facilmente se conosci qualcuno, ma ad ogni modo i contratti sono chiari e trasparenti. Il difetto, direi il salario, peggio che in Italia!!!

– Le difficoltà di un nuovo inizio in Spagna: quali sono state e come le hai superate?
Ogni nuovo inizio in generale é difficile, in particolare per la lingua. Nel mio caso specifico, parlando spagnolo da 12 anni, ho avuto problemi con il catalano, che a Barcellona é molto utilizzato ed é imprescindibile per poter lavorare. Ho fatto un anno di corso, ma ancora non lo parlo bene e mi sento uno straniero a volte, nonostante il mio livello di castigliano bilingue!!!

– La tua nuova città, cosa ti piace di più e cosa invece cambieresti?
Barcellona é stupenda…mare, parchi, stazioni di sci a meno di 2 ore e servizi urbani eccellenti (metro, bus, bicing). Cosa cambiare o migliorare…il sistema fognario, a volte dai tombini esce una puzza malefica assurda!!!

– Cosa ti manca di più dell’Italia? Pensi che potresti vivere per sempre in Spagna?
Cosa mi manca dell’Italia…la cucina di sicuro, qui friggono tutto o quasi!!! Penso che potrei vivere per sempre in Spagna (solo a Barcellona siamo in 23000)…qui si vive bene con poco, in Italia no!!!

– Che consigli daresti a una persona che vorrebbe intraprendere un’esperienza come la tua?

Ad una persona che vorrebbe intraprendere una simile esperienza consiglierei di studiare bene la lingua prima di venire e di non aspettarsi una vita facile…qui non si guadagnano soldi, meglio portarseli, ma con lo spirito giusto qui si vive alla grande!!!

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui